Cambiamo

 
ChiCercaCrea
 
ChiCercaCrea La nostra associazione nasce dall'intima volontà di non abbandonare le piccole realtà rurali dell'alto Oltrepò Pavese, terra dove noi viviamo.

Di fronte a un inesorabile sviluppo tecnologico sempre più rivolto verso richieste massificanti e massificate, abbiamo sentito l’esigenza di riconfermare il valore del singolo quale individualità unica e irripetibile, preziosa depositaria di ancestrali memorie passate.

Dopo anni di obbligata partecipazione a una realtà sociale che poco spazio concede all'espressione personale, in noi è maturata la ferma convinzione che una piccola comunità possa continuare ad esistere solo grazie alla riscoperta e al recupero del proprio patrimonio culturale; per pianificare il proprio futuro in maniera più consapevole e feconda, è quindi necessario riappropriarsi dei valori perduti, arricchendoli però con gli strumenti della modernità e con nuove forme di codifica e trasmissione.

ChiCercaCrea Tradizione e memoria devono venir interpretate non come fonti di senso ormai esaurite e relegate in un remoto passato, ma quali sorgenti di energia vitale, necessaria per uno sviluppo armonico e sostenibile del territorio e delle persone che vi abitano.

Per riscoprire e rinvigorire quello spirito gaio e vitale che, in questi come in tutti gli altri territori montani, ha sempre fatto da contrappeso a una gravosa realtà lavorativa, abbiamo deciso di dare vita all'Associazione Culturale ChiCercaCrea nella recondita speranza di infondere nei giovani la curiosità verso radici che stanno lentamente inaridendosi.
 
I laboratori didattici: natura e creatività
 
ChiCercaCrea L'idea dei laboratori naturalistici nasce dal desiderio di trasmettere ai bambini e ai ragazzi del nostro territorio, che hanno sempre meno contatti con la natura che li circonda, una certa conoscenza e dimestichezza col contesto rurale in cui vivono.

Si tratta di riproporre, in forma di gioco esplorativo, un ambiente percepito principalmente attraverso i ricordi dei propri progenitori e quindi strettamente associato a un contesto lavorativo lontano da qualsiasi prospettiva di interesse e di svago; ora questi spazi, non più necessari alla sopravvivenza quotidiana, rischiano l’oblio e per questo abbiamo deciso di organizzare attività ludiche e creative al loro interno, nella speranza di trasformarli, agli occhi dei ragazzi, in luoghi alternativi di ritrovo e di svago.
 

 
Laboratori
La natura animata
Laboratori natalizi
Il sentiero delle farfalle
Ricerche etnografiche
I segni del sacro e le tracce del profano
Ri-narrare la memoria
"Samain" e "Al dì d'i mort": due feste a confronto
Laboratori di educazione alla teatralità
L'antico pruverbi di "Giuanen ad fèr"
Attività teatrali
"Io penso alla strada, io penso a Verlaine"
 
ChiCercaCrea
 
email
 
 

email