Cambiamo

 
Efficienza e impatti ambientali
dei vari tipi di dieta

 

  • La popolazione mondiale ha raggiunto il primo miliardo di individui
    nel 1804
  • Dopo 123 anni, nel 1927, ha raggiunto il secondo
  • A distanza di 33 anni, nel 1960, siamo arrivati al terzo
  • Oggi sul pianeta (anno 2015) siamo più di 7 miliardi e 300 milioni
    di persone, e continuiamo a crescere al ritmo
    di circa 80 milioni di abitanti ogni anno

La popolazione è cresciuta numericamente, i consumi procapite sono in costante aumento, ma la dimensione del pianeta continua ad essere la stessa. È possibile continuare questa corsa all'infinito, o ci sono dei limiti fisici alla capacità di sostentamento offerta dal globo sul quale viviamo?

Grazie allo sfruttamento di grandi riserve di combustibili fossili accumulate sottoterra, negli anni '60 è iniziato un processo chiamato "rivoluzione verde", che ha tramutato l'agricoltura tradizionale in "intensiva", incrementandone la produttività di 2,5 volte. Con l'effetto di questa amplificazione è stato possibile sostenere una popolazione umana crescente, ma ai fini della nutrizione la nostra specie è diventata completamente dipendente da una risorsa minerale esauribile, che oggi sta cominciando la sua fase di declino. Esistono ancora delle riserve consistenti, ma i processi di estrazione e di raffinazione del prodotto diventano sempre più costosi, e gli effetti collaterali come gli inquinamenti chimici e la generazione di emissioni climateranti sono sempre maggiori. L'unica strada possibile che possiamo percorrere è quella di orientarci velocemente verso un cibo efficiente, che produca basse emissioni di gas serra, e sia man mano sempre più svincolato dall'utilizzo di combustibili fossili.

L'alimentazione carnea ha un problema basilare di inefficienza, dovuto al fatto che l'energia assunta dagli animali attraverso il cibo con il quale si alimentano viene devoluta quasi totalmente per sostenere il loro metabolismo: solo il 10% dell'energia coinvolta si trasmette al predatore che se ne ciba (in questo caso, la specie umana). Il risultato di questo spreco, è che a parità di territorio coltivato, destinando il suolo ad un'alimentazione vegetariana si riescono a nutrire circa 10 volte più persone rispetto ad un'alimentazione carnea.
Il secondo problema della dieta carnea è costituito dai forti impatti ambientali generati dalla lunga filiera della zootecnia, che (per esempio) costituisce il principale responsabile del fenomeno della deforestazione, ed incide pesantemente sul bilancio dei gas serra che vengono emessi dalle attività umane.

Ad oggi l'incremento di temperatura prodotto dai cambiamenti climatici è di 0,85 °C rispetto ai valori pre-industriali. La concentrazione di anidride carbonica in atmosfera è passata da 280 ppm (parti per milione) a 400 ppm, e aumenta di 2 ppm all'anno. Sappiamo che superando i 2 °C di incremento di temperatura, inizierebbero ad innescarsi una serie di effetti a catena che metterebbero seriamente in dubbio le possibilità di sopravvivenza della specie umana. Con l'attuale tasso di crescita dei gas serra, la soglia critica dei 2 °C verrà raggiunta in circa 16 anni. Per evitare di incorrere in questa situazione, dobbiamo ridurre le emissioni dal 40 al 70% entro il 2050, arrivando ad un sostanziale azzeramento per la fine del secolo.

Nel corso del 2012 l'Unione Europea ha commissionato a tre diversi Istituti di Ricerca uno studio volto ad identificare i cambiamenti di comportamento nelle abitudini delle persone che potessero consentire un più veloce raggiungimento degli obiettivi di abbattimento delle emissioni. Il risultato della ricerca è stato che a lungo termine (dal 2030 in poi), lo spostamento dei trasporti verso una mobilità elettrica sarà in grado di dare i risultati più significativi; il cambiamento comportamentale che può dare da subito degli effetti importanti è quello del mutamento della dieta.

Behavioural Climate Change Mitigation Options
CAMBIAMENTO COMPORTAMENTALE 2020 2030 2050
1a Comprare ed usare un'auto elettrica 96-174 330-371 420-462
1b Comprare ed usare un'auto ibrida 56-113 198-286 251-354
2 Comprare ed usare un'auto più piccola 80-96 74-88 71-74
3 Stile di guida risparmioso 47 32 10
4 Telelavoro 33-45 38-47 40-49
5 Utilizzo di teleconferenze 39 35 55
6a Riduzione della temperatura domestica di 1°C  22 19 16
6b Riduzione della temperatura domestica di 2°C  45 38 32
7 Regolazione ottimale del termostato 11 10 9
8 Regolazione ottimale della ventilazione 43 42 42
9 Passaggio a dieta vegetariana 266 270 271
10 Riduzione proteine animali (1 giorno alla sett.) 50 50 50
11 Passaggio ad una dieta sana 200 203 204

Proiezioni di scenario basate sul Modello PRIMES/GAINS Valori in Mt di CO2

Fonte: UE - Climate Action - Roadmap for moving to a low-carbon economy in 2050

April, 2012 - Behavioural Climate Change Mitigation Options
and Their Appropriate Inclusion in Quantitative Longer Term Policy Scenarios

La Cooperativa Cambiamo organizza conferenze e partecipa ad eventi ed incontri, impegnandosi attivamente per fare informazione, con lo scopo di creare una consapevolezza e una cultura sui temi dell'alimentazione sostenibile e della lotta per la riduzione delle emissioni.

VEDI ANCHE

 
CAMPAGNA SULL'ALIMENTAZIONE - EVENTI
Per informazioni e contatti: 338.8279762
 
28 Aprile2015ore 21:00TREZZANO SUL NAVIGLIO (MI)
Ciclo di conferenze sul tema alimentare
Cibo e petrolio: la grande sfida
Cliccare qui per descrizione evento
 
28 Settembre2014ore 11:30BUSTO ARSIZIO (MI)
Biofiera di San Michele
Efficienza ed impronta dei cibi
Cliccare qui per descrizione evento
 
14 Giugno2014ore 14:30MORTARA (PV)
Piazza del Municipio
Efficienza ed impronta dei cibi
Cliccare qui per descrizione evento
 
12 Aprile2014ore 16:30GROPELLO CAIROLI (PV)
Biblioteca Comunale
Sala Cantoni
Efficienza ed impronta dei cibi
Cliccare qui per descrizione evento
 
4 Ottobre2013ore 21:00TREZZANO SUL NAVIGLIO (MI)
Spazio Expo
Via Vittorio Veneto 21
Impatti dell'alimentazione carnea
Cliccare qui per descrizione evento
 
21 Maggio2013ore 17:00VENEZIA
Forte Marghera
5 Giornate per le Comunità Mediterr.
Impatti dell'alimentazione carnea
Cliccare qui per descrizione evento
 
5 Maggio2012ore 21:00PAVIA
Università di Pavia
Aula del '400
Impatti dell'alimentazione carnea
Cliccare qui per descrizione evento
 
24 Settembre2011ore 21:00TREZZANO SUL NAVIGLIO (MI)
Spazio Expo
Via Vittorio Veneto 21
Impatti dell'alimentazione carnea
Cliccare qui per descrizione evento
 
22 Maggio2010ore 21:00PAVIA
Università di Pavia
Aula del '400
Impatti dell'alimentazione carnea
Cliccare qui per descrizione evento
 
19 Settembre2009ore 10:30ZINASCO (PV)
CAMBIAMO - Evento di esordio
Sala Consiliare
Seminario sull'alimentazione
Cliccare qui per descrizione evento

Email Sezione Alimentazione:

email

 
 

email